Come usare il linguaggio del corpo per sedurre

La maggior parte delle persone non si rende conto di quanto sia importante il linguaggio del corpo ai fini di attrarre o sedurre l’altro. L’uomo è un animale sociale ed è nella sua indole l’utilizzo di certi segnali non verbali, ai fini di mostrare interesse o capire se gli altri sono interessati a lui. La seduzione mediante il linguaggio del corpo non si limita ad attrarre il sesso opposto o lo stesso sesso, a seconda dell’orientamento sessuale, l’arte della seduzione permette di attrarre gli altri al fine di esercitare un controllo su di loro. Un uomo può decidere di sedurre una donna per portarla a letto, una donna può desiderare di sedurre un uomo ricco per avere una serena vita finanziaria, un cantante seduce i suoi fans per vendere la sua musica, e così via.

qil linguaggio del corpo per la seduzione

Come fare allora ad attirare l’attenzione degli altri, a sedurli utilizzando il linguaggio del corpo? Esistono delle tecniche molto semplici che stimolano l’inconscio. Ad esempio, un classico modo per farsi notare è far cadere qualcosa, un guanto, un tovagliolo e chinarsi per prenderlo: le persone notano i movimenti degli altri perché fondamentalmente gli esseri umani sono attratti dai movimenti. Un altro modo per farsi notare è quello di “copiare”i movimenti della persona che si intende sedurre, accavallare la gamba quando lo fa lei, oppure toccarsi il viso allo stesso modo, scatenerà nell’altro il pensiero inconscio che esiste una sintonia.

Due parti del corpo molto vulnerabili sono il collo e il polso, mostrare la parte interna del polso e toccarsi il collo infilando la mano nel colletto fino alla clavicola, sono gesti che indicano fiducia e possibilità di voler continuare a mostrare altre parti vulnerabili del corpo. Un altro gesto per sedurre è il tocco accidentale: un leggero tocco sulla mano di una persona mentre ci si sta scambiando qualcosa servirà a rompere il ghiaccio, il tatto può rilevarsi molto potente ai fini della seduzione.

Nel caso in cui a sedurre è una donna, a suo favore ci sono una serie di mosse efficaci: si sa che tutto inizia da uno sguardo, ebbene bisognerà guardare l’uomo da sedurre facendogli capire che tutta l’attenzione è concentrata su di lui, altra tattica è giocare accarezzandosi i capelli, una parte del corpo che gli uomini reputano molto attraente; la donna che vuole sedurre deve avere una postura sciolta, non deve incrociare le braccia e le è permesso accavallare le gambe solo per esaltare fianchi o comunque per sottolineare dei tratti della propria femminilità. Gli uomini invece sono molto attratti dalle donne attive e da un bel sorriso.

Nel caso in cui sia un uomo a voler sedurre una donna, quali mosse deve fare? Le donne sono attratte dagli uomini che fanno movimenti controllati e che hanno una postura dritta, con il petto in fuori, questo modo di presentarsi denota una grande fiducia di se, e le donne amano gli uomini sicuri di sé! Anche in questo caso non bisogna mai incrociare le braccia perché questo indica un atteggiamento di chiusura. Le donne sono attratte dagli uomini che hanno molti interessi, che non stanno mai fermi, che socializzano e soprattutto che sanno quello che vogliono.

Altri tipici segnali non verbali di attrazione sono: leccarsi o mordersi le labbra, lanciare timidi sorrisi, avvicinare il viso alla spalla, accarezzare vari punti del corpo. Per usare e interpretare il linguaggio del corpo ai fini della seduzione bisogna quindi conoscerlo, non importa quanto una persona sia bella esteticamente, la cosa più importante è mettere in pratica i movimenti giusti del corpo, perché anche senza parlare ogni individuo è capace di trasmettere molteplici emozioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.